News homeless-people

Pubblicato il 18 luglio 2013 | da Città della Comunicazione

0

COPYWRITING DI STRADA: QUANDO SONO LE GIUSTE PAROLE A PORTARE “A CASA” LA PAGNOTTA.






Per una volta usciamo da lustri, paillettes e Leoni di Cannes delle più grandi agenzie pubblicitarie, dimentichiamo le potentissime strategie di comunicazione dei grandi brand:
oggi apriamo le finestre e guardiamo meglio quello che accade là fuori.

Perchè la fantasia più bella è in giro per il mondo, basta solo aguzzare un pò la vista.

Perché i geni non sono sempre individui bizzarri con la matita in mano, i piedi appoggiati sulla tastiera e un fumetto colorato in testa.

Perché la creatività è spesso fuori dalle 4 mura, e non ha modo e voglia di entrare.

Ecco a voi un pò di “Copywriting di strada” che riesce a colpire nel segno.

APPROCCIO IRONICO

elemosinaninja
MIO PADRE è STATO UCCISO DAI NINJA: HO BISOGNO DI SOLDI PER LE LEZIONI DI KARATE 
Sicuramente un cartello così non si era mai visto. Questo simpatico mendicante ha bisogno di allenarsi un pò per poter trovare i nemici e dare la giusta vendetta al suo povero padre.
Una “pellicola” avvincente, degna di essere finanziata!

 

APPROCCIO COMMOVENTE

storyofsign
OGGI è UN GIORNO MERAVIGLIOSO, E IO NON POSSO VEDERLO
Normalmente, l’unico modo che un cieco usa per chiedere aiuto è…DIRE CHE è CIECO.
Questo dovrebbe bastare per suscitare la benevolenza di chi passa per strada, ma non è sempre così efficace, soprattutto per il gran numero di messaggi di questo tipo.
Il cartello di questo non vedente invece stravolge le solite parole, scegliendo un altro modo per mostrare la sua disabilità.
COMMOVENTE, ma soprattutto POTENTE.

 

APPROCCIO POLEMICO

senzatetto-640x3201
QUALE RELIGIONE SI PRENDE PIU’ CURA DEI SENZATETTO?
Una polemica bella tosta, ma senza discriminazioni: tutti interpellati, nessuno escluso!
I risentiti credenti risponderanno a questa voluta provocazione?
NOI CREDIAMO DI SI’.

 

APPOGGIO SARCASTICO

482667_10200630521906351_654317689_n
HO UN TREMENDO BISOGNO DI AFFITTO
L’amore è un sentimento senza confini, capace di colmarci le giornate, placarci la fame e farci dimenticare i problemi.
Beh, forse per noi che abbiamo un piatto a tavola ed un tetto sotto la testa: vallo a dire ad un Barbone (con tutto il PIENO RISPETTO della parola Barbone)!
Difficile non riflettere, IMPOSSIBILE non dargli una monetina (mal che vada se sbagliamo a leggere, gli regaliamo un abbraccio).

Tags: , ,




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto ↑

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien