Friends gato avat.

Pubblicato il 15 ottobre 2013 | da Città della Comunicazione

0

LIDIA NAWROCKA IN MOSTRA: L’ARTE CHE NON METTE NULLA DA PARTE.






Avevamo già dedicato due righe a questa “creativa Multitasking”, ma pensiamo che meriti qualche parola in più, che possa dare botta al suo talento e interessare i lettori appassionati di arte e cultura.

Nata in Polonia, dove si laurea all’Università sezione belle arti, Lidia Nawrocka si trasferisce in Italia ed inizia a lavorare  nel campo della moda.
E’ da qui, che i germogli delle sue attitudini malleabili cominciano a fiorire in modo concreto.

Ebbene, non si può certo dire che Lidia sia una pittrice, o una scultrice, o una stilista, o una designer. Lidia è “QUESTECOSEMESSEINSIEME“, e meraviglia il fatto che esse siano armoniosamente in empatia l’una con l’altra.
Una passione multifunzionale, che la porta ad esprimere UN SOLO POTENTE TALENTO in tante prospettive artistiche differenti.

borsa gatto

La sua vera arte? NON METTERE NULLA DA PARTE.

Sì, perchè alterna alla pittura ad olio materiali di recupero quali pietre, tessuti, pezzi di carta. Piccoli elementi che diventano il funto forte delle sue originali tele.

38445  2013-02-22 13.57.32

Non serve un osservatore attento per capire che Lidia esprima i più piccoli accenti e le più grandi virgole del suo carattere nelle creazioni, come ad esempio l’amore per gli animali: 
civette, cani, gatti, tartarughe trasformano e rallegrano quadri, cuscini, poltrone, borse, abiti, con una stravaganza che sa ammaliare.

                                           2013-05-20 18.50.37

mucca   gato avat.

Personalmente, c’è una cosa che apprezzo in particolare di Lidia: il fatto che faccia dell’ARTE DIVERSAMENTE NORMALE.

Perchè normale? perchè rappresenta storie di tutti i giorni, momenti e figure reali che ci avvicinano a lei come se fosse una cara e simpatica amica. Non facile.
Perchè diversa? perché, in un mondo attuale dal design geometrico, astratti, ultramoderno, le sue sono creazioni senza tempo.
Di quelle che fanno venir voglia di prendere un pennello e mettertici TU a spennellare quelle tele, a dipingere le tue borse, a giocare con l’arredamento. 

Venite a conoscere Lidia e ad acquistare i suoi “pezzi di diversa normalità”:
http://lidianawrocka.blogspot.it 

Tags: , ,




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto ↑

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien